In questi giorni esce nelle librerie italiane la nuova edizione del dizionario Zingarelli. Quest’anno, diversamente dagli scorsi, sono poche le nuove voci che entrano ufficialmente nella lingua italiana. Tra queste la parola «inciucione», naturale evoluzione di «inciuciare», termine già incluso nell’edizione del 2012 e che si è ampiamente diffuso in numerose declinazioni, compreso «inciuciante». Grande clamore e interesse intorno al termine «bersani», che fa parte della rosa dei neologismi di maggiore rilievo.

“Abbiamo inserito il neologismo «bersani» per fotografare con precisione il cambiamento in atto nel nostro paese”, ha dichiarato l’ufficio stampa della casa editrice Zanichelli. Secondo l’editore, «bersani», in accoppiata o meno con il termine «inciucione», non è gergalismo ma linguaggio aulico: «bersani» descrive con precisione un modo di dire radicato nel costume popolare, esemplificato da espressioni di uso comune come:

Essere un bersani;
Fare il bersani;
Non hai saputo? Non ha retto e ha fatto il bersani;
Era in cura da tempo, poi un giorno ha scelto bersani;
Sul fine-vita sono per l’autodeterminazione: se uno vuole fare il bersani è un suo diritto;
Magari fosse stato un bacio di Giuda: era un abbraccio di bersani;
A tutti bambini piace distruggere le cose, non per questo sono bersani;
Solo perché ride ai funerali non è un bersani;
Vive nel mondo dei bersani, non è colpa sua;
Bersani significa rispetto della volontà del malato;
Quando mi ha detto che aveva una bella sorpresa ho capito che faceva il bersani;
Una delegazione di vuduisti da Port-au-Pince, Haiti, è venuta a studiare le connessioni tra non-morti e bersani;
Ha rilevato un’impresa di demolizioni e l’ha chiamata Bersani sr.l.
Va bene sei un esodato, però non sei ancora un bersani;
Il quadro clinico è critico, il primario ha detto che potrebbe essere bersani;
Pensavo di intitolare la mia tesi in psichiatria “Bersani e Istinto di Morte”;
Non è depresso, è in un momento bersani;
La gente del posto lo chiamano il “versante bersanti”: è una grossa spaccatura tra le rocce di natura carsica, probabilmente risalente al Mesozoico;
Dire bersani è dire molto più di inciucione;
E’ un noto medium, fa sedute spiritiche e parla con bersani;
Stai tranquilla, uno studio dell’Università di Stanford ha dimostrato che essere bersani non è ereditario;
Una cosa è il testamento biologico, un’altra è bersani;

“Con l’inserimento di questo termine, ancora una volta il dizionario Zanichelli intende modernizzare la lingua e fornire gli strumenti indispensabili a chiunque aspiri a parlare un italiano perfetto”, si legge nel comunicato stampa. Ma non ci sono solo «inciucione» e «bersani» nella nuova edizione del vocabolario. Sono presenti anche altre espressioni oggi in gran voga come «pesantata» e «far scendere la catena».