Un operaio è stato travolto e ucciso da un treno Frecciarossa, che era in transito alla stazione Tiburtina a Roma. L’uomo indossava una pettorina e stava attraversando i binari. La dinamica dell’episodio non è ancora chiara e non è stata esclusa l’ipotesi che si tratti di un suicidio. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 e quattro squadre dei vigili del fuoco che stanno cercando di recuperare il corpo, ancora sotto una carrozza. L’incidente è avvenuto attorno alle 7.50. 

I passeggeri che viaggiavano sul treno, un Frecciarossa partito da Roma Termini e diretto a Milano, sono stati trasbordati su un altro convoglio. Secondo quanto riferisce Fs, la circolazione non è mai stata sospesa, in quanto i convogli sono stati deviati su un altro binario, con ritardi tra i 15 e i 20 minuti.

Oggi in piazza del Popolo a Roma erano previsti i festeggiamenti delle FS per ilFrecciarossa 1000. A causa dell’incidente, la cerimonia è stata cancellata. Lo rende noto Fs, precisando che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà in piazza, ma la sua presenza sarà “strettamente funzionale al riconoscimenti agli operai presenti”.