Ritorna a Milano il Fuorisalone 2013, tra i più importanti eventi internazionali di design. La manifestazione, che si svolge contestualmente al Salone del Mobile, è in programma dal 9 al 14 aprile e si snoda in tredici percorsi corrispondenti ad altrettante zone della città. I visitatori hanno a disposizione sei giorni per godere di mostre, installazioni, esibizioni e workshop. Ma tantissimi sono anche gli appuntamenti dedicati al divertimento, con concerti, aperitivi, dj set e party.

Come da tradizione, i più grandi brand e designer internazionali esporranno le loro novità negli showroom più esclusivi in giro per la città. Ma altissima è soprattutto l’attenzione che la Milano Design Week presta ai giovani emergenti, che troveranno spazio in particolare in Zona Tortona e al Superstudio Più. Il Fuorisalone è anche l’occasione per riscoprire con occhi diversi luoghi noti come l’area di Porta Venezia e il Museo della Scienza, o per scoprire per la prima volta location mai viste prima, come quelle che apriranno le porte ai visitatori nella zona Ventura-Lambrate.

Tra le novità di quest’anno, c’è anche l’inaugurazione di un nuovo polo di design dedicato esclusivamente progetti e prodotti orientali e che, ovviamente, si trova nella “chinatown” milanese in via Sarpi. Ci sono poi le presentazioni di nuovi showroom. Come quello di Laura Urbinati, che inaugura il suo nuovo spazio nell’ex carrozzeria di viale Col di Lana 8 con l’installazione “Cento cuscini per cento sedie”, in cui la stylist e giornalista Beatrice Rossetti ha selezionato cento sedie diverse l’una dall’altra per le quali Laura Urbinati ha realizzato cento cuscini attingendo dal suo vasto archivio di stampe. Per chi invece preferisce dedicarsi al cibo e alle musica, da segnalare lo spazio “The Magazzini” di Heineken, che ogni giorno propone aperitivi e dj set, e il percorso food&wine di Slow Food.

Di seguito una presentazione sintetica dei tredici percorsi e delle tredici zone del Fuorisalone 2013, (qui l’elenco completo di tutti gli eventi in programma)

BRERA DESIGN DISTRICT – Quartiere Brera, dalle 10 alle 20
Oltre 90 eventi tra mostre, party e installazioni. Filo conduttore di questa edizione è la riflessione sul “Fare Artigianale e il Pensare Industriale”, con un percorso tra le botteghe artigianali di Brera e il food tour tra i ristoranti della zona. Tra le esposizioni da visitare, quella dedicata al padre fondatore del design industriale italiano Marco Zanuso, la collezione limited edition “LoopArt – Second Glace” dell’artista Ebon Heart per Villeroy & Boch e i nuovi rivestimenti artigianali delle porte Oikos in rovere e cemento, vetro e mosaico.
[qui il calendario completo]

TORTONA DESIGN WEEK – Quartiere Tortona, dalle 10 alle 21
Laboratorio urbano dedicato alla contemporaneità e incubatore per i giovani talenti, giunto quest’anno alla terza edizione. Tema del 2013 è il rapporto tra presente e futuro, in cui il design contamina settori eterogenei come moda, automotive, food, entertainment e servizi. Sei gli itinerari tematici da seguire: mostre collettive per paese, giovani designer, celebrities, high tech, design at large, green design.
[qui il sito ufficiale dell’evento]

TRIENNALE DI MILANO – via Alemagna 6, dalle 10:30 alle 22
Party di apertura il 9 aprile a partire alle 19, con la performance dei Nema Problema Orkestar (musiche tradizionali e originali dei Balcani). Tra le esposizioni da segnalare: Gae Aulenti “Gli oggetti e gli spazi”, a cura di Vanni Pasca (selezione di oggetti di design realizzati dal 1962 al 2008) ed “Expo 2015 – Una porta a Milano”, mostra dei 25 progetti che hanno partecipato al bando per la realizzazione dell’Infopoint Milano di Expo 2015.
[qui l’elenco completo]

TEMPORARY MUSEUM FOR NEW DESIGN – Superstudio Più, dalle 10 alle 23 (domenica 10-18:30)
“Design Globale” è il tema di quest’anno. Il percorso si snoda attraverso installazioni ed esposizioni che raccontano l’evoluzione del design in tutte le sue forme: brand internazionali, famosi designer e spazi dedicati alla ricerca dei giovani progettisti. Il percorso si sviluppa nelle celebri location Superstudio Più e Superstudio 13.
[ingresso gratuito con registrazione obbligatoria su: www.superstudioevents.com]

VENTURA LAMBRATE – Quartiere Lambrate, dalle 10 alle 21
La zona industriale di Milano nord-est ospita 66 presentazioni con una miscela internazionale di nuovi talenti, nomi famosi e ritorni eccellenti. Le mostre occupano luoghi conosciuti e altri meno noti, come la vecchia fabbrica di stampa in cui è esposta Ventura At Work.
[qui l’elenco completo degli espositori]

MOST – Museo della Scienza e della Tecnologia, dalle 10 alle 21 (merc/dom 10-18)
Il Museo della Scienza e delle Tecnologia viene trasformato dal designer Tom Dixon nell’epicentro della Design Week. Il tema di questa edizione è il “disrupting design”, cioè la frammentazione dell’oggetto attraverso l’esplorazione di nuovi materiali, tecnologie, produzioni e sistemi di distribuzione.
[qui il sito ufficiale dell’evento]

INTERNI HYBRID – Università degli Studi, via Festa del Perdono 7, dalle 9 alle 24
Mostra-evento dedicata al tema del métissage nel progetto di architettura e design, in cui il concetto di ibridazione è visto come incontro di culture e tecnologie. Architetti e designer di fama internazionale esprimono la loro visione, attraverso padiglioni micro-architettonici sperimentali o macro-oggetti, avvalendosi del supporto di aziende all’avanguardia nel campo dei materiali, della tecnologia e della sostenibilità ambientale.
[qui il sito ufficiale dell’evento]

FABBRICA DEL VAPORE – via Procaccini 4
All’interno della Fabbrica del Vapore è possibile visitare la mostra “Bla Bla”, curata da Alessandro Mendini e divisa in due sezioni: “Bla Bla Esempi” e “Discussione Virtuale” (installazione video che raccoglie auto-dichiarazioni teoriche di designer internazionali). Nel piazzale, invece, è esposta l’installazione in legno di Duilio Forte Sleipnir Ciclofono e “Labirinti Urbani”, spazio di aggregazione di 900 metri quadri che spinge a riflettere sulla dimensione urbana eco sostenibile.
[qui il sito ufficiale]

PORTA ROMANA DESIGN D.2013 – Quartiere Porta Romana, dalle 10 alle 24
In programma l’ottava edizione del Design Week Festival, mix di musica e design, e il Milano Design Award, premio dedicato ai migliori allestimenti presentati dai marchi internazionali durante la Design Week milanese. All’interno del Teatro Parenti, l’11 aprile, l’Istituto Europeo di Design ospiterà una lecture di John Talabot, produttore spagnolo di musica elettronica. Alla Cascina Cuccagna si terrà la seconda edizione di “Gooddesign”, selezione internazionale del design responsabile.
[qui il sito ufficiale dell’evento]

PORTAVENEZIAINDESIGN – Area Porta Venezia, dalle 10 alle 20
Circuito che unisce il design di showroom, negozi e aziende allo stile Liberty di cui è ricca la zona di Porta Venezia. Il FAI organizza tour in bicicletta, mentre Slow Food e Nutrire Milano curano il percorso food&wine.
[qui il sito ufficiale dell’evento]

THE MAGAZZINI – via Valenza 2, dalle 14 alle 2
Heineken ospita nel nuovo spazio “The Magazzini” i giovani designer emergenti. L’hub sperimentale riunirà il collettivo Designersblock, il network creativo PechaKucha, il magazine on line Cool Hunting, il digital designer Joshua Davis e l’artista multidisciplinare Matt W Moore. Durante l’orario dell’aperitivo (dalle 17 alle 19), i visitatori potranno vedere i lavori realizzati dai designer e assistere ai workshop. A partire dalle 21, design-led party con dj set.

SARPI BRIDGE – Oriental Design week, dalle 10 alle 22
S’inaugura, in occasione del Fuori Salone, un nuovo polo del design milanese, che intende proporre esclusivamente progetti e prodotti di design orientale creando sinergie con l’Oriente in ambiti creativi, progettuali e produttivi.
[qui il sito ufficiale dell’evento]

MECENATE AREA DESIGN – Officine del volo East End Studios, dalle 17 all’1 (domenica 12-17)
Ddn Design View è un progetto che prevede lo sviluppo di una città ideale, un tour tra brand internazionali, archistar e chef stellati, dal quale emerge il concetto di area ambientale, priva di traffico all’interno della quale l’obiettivo prioritario è il raggiungimento di una qualità ambientale soddisfacente.
[qui il sito ufficiale dell’evento]