Un nuovo omicidio scuote Perugia. Proprio nel giorno in cui la Cassazione ha annullato l’assoluzione di Amanda Knox e Raffaele Sollecito per il delitto di Meredith Kercher. Un ragazzo di 23 anni e la sua fidanzata sono stati colpiti con diversi colpi di pistola mentre si trovavano a letto. Il giovane, Alessandro Polizzi, è rimasto ucciso mentre la ragazza ventenne, ferita a un braccio, è ora ricoverata nel reparto di ortopedia dell’ospedale di Perugia, in condizioni non gravi. Sulla vicenda sono ancora in corso le indagini della squadra mobile, che al momento non esclude alcuna pista, nemmeno quella passionale.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, poco dopo le tre della scorsa notte un uomo a volto coperto ha sfondato la porta dell’appartamento dei due giovani, in un condominio in via Ettore Ricci, prima periferia del capoluogo umbro. Li ha sorpresi a letto e ha sparato, con una vecchia pistola calibro 34, uccidendo praticamente sul colpo il 24enne e ferendo la fidanzata.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa svegliati dal trambusto. Sono quindi intervenute le volanti. Al loro arrivo gli agenti hanno trovato i due giovani, che sono risultati incensurati. Lo stabile in cui è avvenuto l’omicidio è una palazzina di quattro piani in una delle strade più trafficate alla periferia ovest della città. Nell’appartamento sono in corso i rilievi della scientifica.