Anagnina e Cinecittà, confini Sud della Capitale. E’ a quelle due fermate della metro A che i pullman provenienti dal Mezzogiorno scaricano i militanti Pdl diretti a piazza del Popolo. “Noi a differenza di Grillo non mandiamo a fare in culo la stampa, siamo liberali”, dicono alcuni cittadini provenienti dalla Puglia. Ok ai giornalisti, ma non ai magistrati: il refrain è sempre lo stesso e cioè che i pm colpiscono Silvio per vie giudiziarie perché la sinistra non è in grado di sconfiggerlo politicamente. Eppure ora Berlusconi stesso ha dato il suo via libera a un esecutivo assieme al centrosinistra: “Lo fa per senso di responsabilità”, rispondono. E D’Alema al Quirinale? “No. Anche se è pugliese come noi, lo odiamo”  di Lorenzo Galeazzi e Caterina Perniconi