Padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, ha annunciato che alle 19 sarà comunicata la data di inizio del Conclave. ”Se mi chiedete quando presumibilmente comincerà – ha aggiunto nel corso della conferenza stampa – vi rispondo all’inizio della prossima settimana, lunedì, martedì, mercoledì. Non credo i cardinali decidano di cominciare sabato o domenica”.

Il collegio cardinalizio, inoltre, ha “accettato” le motivazioni dei due cardinali elettori assenti al conclave. Saranno in tutto 115 e dal momento che tutti sono già presenti “il collegio può stabilire la data del Conclave anche prima dei 15 giorni della sede vacante ed è verosimile che accadrà oggi”.

I due assenti sono l’indonesiano Darmaatmadia assente per infermità, e lo scozzese Keith O’Brien, per “motivi personali”. O’Brien è stato accusato da quattro sacerdoti di comportamenti “inappropriati” e lo scorso 25 febbraio aveva presentato le proprie dimissioni in seguito allo scoppio dello scandalo sessuale. Contestualmente, aveva aggiunto di non poter più partecipare al Conclave. Nei giorni successivi ha riconosciuto che la sua condotta sessuale era “scesa al di sotto degli standard che ci si doveva aspettare come prete, arcivescovo e cardinale”.