“Ho subito insidie e tentativi di violenza sessuale che ho respinto. Sono sempre stato un ribelle”. E’ la rivelazione shock che Don Gallo fa ai microfoni de “La Zanzara”, su Radio 24. “Ero un giovane prete e un vescovo tentò di insidiarmi. E io lo mandai aff…” – spiega il fondatore della comunità di San Benedetto al Porto di Genova, che aggiunge: “Non era un vescovo così tanto importante, ormai è morto. Non sono rimasto traumatizzato, perchè quando mandi uno aff…ti liberi. Ma il prete omosessuale deve essere libero di esprimersi