marmellata-roseCon la primavera alle porte , lasciamo un po’ da parte la politica e concentriamoci su profumi, sapori e odori gradevoli…

Gli ingredienti sono semplicissimi

– 2 mele
– una manciata di petali di rose essicate (io le avevo essicate quest’estate) se disponete di petali freschi mettene due manciate
-200 ml di acqua
-8 cucchiai di zucchero integrale di canna

 

marmellata-rose1

Per prima cosa mettere in ammollo i petali di rosa per due orette, sprigioneranno un profumo gradevole che inonderà tutta la cucina .

Passato questo tempo, sbucciare la mela togliere il torsolo, tagliare a pezzettini piccoli, mettere in una pentola e aggiungere lo zucchero, fare sciogliere a fuoco basso, poi aggiungere i petali di rosa compresa l’acqua di ammollo, cuocere finché le mele si spappoleranno, poi frullare per bene .

 

marmellata-rose2

Nel frattempo mettere due vasetti di vetro compresi di capsula ma separata dal vetro in una pentola , coperto il tutto con abbondante acqua e fatto bollire per almeno mezz’ora .

Ancora bollenti, con molta attenzione e con dei guanti, toglierli dalla pentola e mettere la marmellata bollente ottenuta nei vasini, chiudere bene e capovolgerli in modo che si formi il sottovuoto .

 Questa ricetta non richiede l’uso di pectina commerciale, a dire il vero io sono anni che non la utilizzo perché le mele contengono pectina naturale.