Il microtargeting è quella nuova tecnica di frontiera utilizzata dai partiti politici (Democratico e Repubblicano) degli Stati Uniti e, nonostante il nome altisonante, altro non è che un’analisi basata sui gusti del consumatore. Analisi che consente di identificare eventuali elettori e potenziali sostenitori, attraverso l’uso di tecniche di dirtect marketing. Non a caso, nel 2008 durante la campagna di Obama uscì un articolo intitolato “Dimmi come mangi e ti dirò chi voti” nel quale si sottolineava che se prediligi il cibo biologico al cibo dei grandi centri commerciali, e l’olio di oliva al burro, allora Obama è il tuo candidato Premier. Lungi da me l’idea di far politica con il cibo ma viste le incombenti elezioni e l’annessa ineluttabilità di strazianti dibattiti meta-politici persino dal parrucchiere, mi è tornato in mente l’articolo appena citato, e mi sono immediatamente domandata: il polpettone di carne di manzo è di destra o di sinistra, o più equilibratamente di centro? Ognuno fa la propria parte, si sa, a voi darmi risposta, io vi spiego la ricetta!

Ingredienti:

500 g di polpa di manzo macinata; 50 g di mirapoix di carote, sedano e cipolla; 2 fette di pane raffermo; ½ bicchiere di latte; 100 g di prosciutto cotto; 100 g di primosale; menta; farina 00; olio; sale.

Preparazione:

In una boulle capiente versate il macinato e la mirapoix di carote, sedano e cipolla, (per i neofiti, la mirapoix è un trito, non troppo piccolo né troppo grande, delle verdure appena citate). A parte ammorbidite il pane raffermo con del latte tiepido. Dopo pochi minuti sbriciolatelo con le mani e strizzatelo da eventuale latte in eccesso. Aggiungetelo al macinato e impastate per bene il tutto. Aggiungete il sale. Ci vorrà qualche minuto; alla fine l’impasto dovrà essere sodo e compatto. Dategli la forma di una palla, mettetelo tra due strati di carta da forno e con l‘aiuto di un mattarello stendete l’impasto cercando di dargli una forma rettangolare. Farcitelo con il prosciutto cotto, dei pezzi di formaggio e della menta (sia chiaro che potete usare il condimento che più vi piace). Arrotolate il macinato attorno alla farcia aiutandovi con la carta da forno e dategli la tipica forma. Pressate per bene con le mani per fare aderire i bordi. Spennellatelo di olio di oliva e cospargetelo di farina. Avvolgete il polpettone con la carta da forno e infornate a 200° C per 30 minuti. Fatelo freddare giusto il tempo necessario per eliminare la carta da forno e passatelo per qualche minuto in forno con il grill, in modo da farlo dorare da tutti i lati e renderlo più croccante. Servitelo ben caldo, accompagnadolo con verdure di stagione e con le immancabili patate al forno! Buon appetito!

di Alessia Vicari

www.puntarellarossa.it