Si sono dimessi. Giovanni Petrucci, presidente, Raffaele Pagnozzi, amministratore delegato e Romolo Rizzoli, consigliere di amministrazione della Coni Servizi Spa, hanno rimesso il proprio mandato nelle mani del ministro dell’Economia e delle Finanze, in quanto rappresentante dell’azionista unico della società.

La decisione arriva a pochi giorni dalla nomina del nuovo presidente del Comitato olimpico nazionale, Giovanni Malagò, che ha battuto per una manciata di voti Pagnozzi, per molti anni segretario generale del comitato olimpico nazionale e capodelegazione in diverse edizioni delle Olimpiadi estive e invernali, alla successione di Petrucci, neopresidente della Federazione italiana pallacanestro e sindaco di San Felice Circeo, in provincia di Latina.