E’ caos all’Accademia nazionale di danza di Roma. Gli studenti e i docenti (quasi 50) denunciano presunte irregolarità nella direzione di Margherita Parrilla e ne chiedono le dimissioni. Si parla della mancata firma del nuovo regolamento, di anomalie nella didattica, è stata depositata anche una denuncia per falso in atto pubblico. Parrilla è direttore dal 1996, nominata dall’allora ministro dell’Istruzione Luigi Berlinguer per ‘chiara fama’. La contestazione è sfociata in una lettera inviata al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Parrilla ha replicato con una contestazione disciplinare ai docenti firmatari minacciandone la sospensione per dieci giorni. Gli studenti hanno anche bloccato la didattica. Ieri in una infuocata assemblea con il direttore Parrilla, studenti e docenti hanno chiesto le sue immediate dimissioni. Alcuni genitori di allievi dei corsi normali si augurano, invece, che prosegua la didattica e il direttore resti. Di fronte alla volontà della maggior parte degli studenti e larga parte del corpo docente che chiede un passo indietro, Parrilla risponde: “Dovrei andare via tra un anno e mezzo. Voglio prima chiarire tutto e rispondere a queste accuse ingiustificate. Anche la denuncia per falso deve essere valutata, io ho operato nell’interesse dell’Accademia. Comunque non voglio restare per forza, appena chiarito tutto, andrò via”  di Nello Trocchia