“Non se ne parla”. E’ un secco rifiuto, quello dei candidati 5 Stelle al segretario del Pd Pierluigi Bersani, che oggi ha annunciato uno “scouting sui grillini che verranno eletti in Parlamento. Per capire”, ha detto il leader dei democratici, “se vogliono tutti essere eterodiretti o partecipare senza vincoli di mandato”. Un’idea che non piace ai candidati del Movimento presenti oggi in piazza Duomo per la tappa milanese del tour elettorale di Beppe Grillo. “Anzi”, rilancia uno di loro, “lo scouting lo faremo noi tra gli eletti del Pd, ma devono fare un’abiura totale”  di Francesca Martelli