“L’operazione di Ingroia non ha futuro è finalizzata solo a togliere voti al centrosinistra per far vincere la destra”. Così Matteo Renzi (Pd), sindaco di Firenze, ha risposto a Napoli alla domanda sull’opportunità per il Pd di allearsi con Rivoluzione Civile o con il premier Monti. Dopo una breve contestazione di alcuni manifestanti, Renzi ha incontrato i giornalisti. “Chi vota Ingroia – rincara la dose Renzi – regala a Berlusconi la possibilità di farcela. Al di là dei dubbi etici su un magistrato che potrebbe tornare a fare il magistrato con quali funzioni di terzietà? Il voto a Ingroia è buttato via”. Poi però, quando gli si chiede di Berlusconi, il sindaco di Firenze preferisce non affondare il colpo: “Io ho un modello, uno stile, non parlo mai male degli altri. Non parlo male del Presidente Berlusconi, non parlo male del Pdl”  di Andrea Postiglione