GUARDA LA DIRETTA

Un film sulla terribile notte di Genova del 20 luglio 2001 quando la democrazia in Italia ha vissuto uno dei suoi momenti più drammatici. Stasera alle 20, per la terza serata di “Diritti…al cinema”, organizzata da Magistratura Democratica Milano e dal Centro Culturale San Fedele giunta alla seconda edizione, sarà proiettato “Diaz” di Daniele Vicari. Nel dibattito che seguirà la proiezione, non si discuterà solo dei fatti della scuola genovese ma, più in generale, del rapporto tra libertà di manifestazione e di contestazione e risposta degli Stati, allargando lo sguardo dall’Italia del 2001 agli Stati Uniti di “Occupy Wall Street”, uno dei fenomeni più rilevanti degli ultimi anni di contestazione del potere politico-economico.

Ne parleranno Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, che difese la famiglia di Carlo Giuliani; Marco Revelli, sociologo e politologo, Mario Portanova del Fatto Quotidiano, che ha seguito l’inchiesta sul G8; Riccardo Staglianò, giornalista di Repubblica e de L’Espresso, autore di dossier e libri sul fenomeno di “Occupy Wall Street”; Anna Canepa, magistrato della Direzione Nazionale Antimafia e vicepresidente dell’Associazione nazionale magistrati, che si occupò a Genova come pubblico ministero delle indagini sulla devastazione dei “black block”; Nicoletta Gandus, già giudice penale a Milano, ora presidente della Casa delle Donne di Milano.

Le proiezioni e i dibattiti si terranno presso l’auditorium San Fedele, in via Hoepli a Milano. Lo spettacolo comincia alle 20 e l’ingresso costa 6 euro. E’ anche possibile acquistare un carnet per tutte e quattro le serate al costo di 20 euro. Tutti i dibattiti saranno visibili in diretta anche sul nostro sito a partire dalle 22. Info: 02.86352231 – dirittialcinemamilano@gmail.com