Le anticipazioni del Fatto Quotidiano del 2 febbraio. Per il secondo giorno consecutivo, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano torna sulla vicenda dello scandalo della banca senese con un richiamo: “Evitare cortocircuiti tra stampa e giustizia”. L’intento è chiaro: difendere l’operato della Banca d’Italia visto che le elezioni sono sempre più vicine. Poi l’economia con il dato tragico sulla disoccupazione: il tasso è all’11,2%. Si tratta del nuovo record dal 1999. Ma nei prossimi mesi la tendenza andrà anche a peggiorare. Sul fronte politico c’è la vicenda molisana di Vincenzo Niro, leader regionale dell’Udeur e candidato nel centrosinistra guidato da Paolo Frattura. Niro era un agente penitenziario del carcere di Campobasso quando agli inizi degli anni ‘80 venne arrestato con altri due colleghi per aver fatto entrare nel penitenziario quattro pistole e decine di coltelli. Poi ci chiediamo se la Lega Nord abbia mantenuto la promessa di devolvere l’ultima tranche dei rimborsi elettorali della legislatura 2008-2013 alle popolazioni terremotate dell’Emilia. Ci vediamo ‘In edicola’: ogni sera le anticipazioni su ilfattoquotidiano.it (riprese e montaggio Paolo Dimalio, Samuele Orini, elaborazione grafica Pierpaolo Balani). Tutte le offerte di abbonamento al Fatto Quotidiano