Gli ispettori di Bankitalia controllarono il Monte dei Paschi nel maggio 2010