Un pezzo di intonaco che si stacca e provoca il ferimento di tre bambini. E’ avvenuto questa mattina in una scuola elementare in provincia di Lecco. Erano circa le dieci del mattino quando all’istituto Cascina Grassi di Rogoredo di Casatenovo, si è verificato il crollo dal soffitto di un’aula al pian terreno. Uno degli alunni di prima elementare ha riportato la frattura di un braccio e, dopo le cure al Pronto soccorso dell’ospedale di Vimercate, ha fatto ritorno a casa. Un altro si è rotto un dito, mentre un terzo ha riportato una contusione a una spalla nei momenti di concitazione durante l’evacuazione dell’istituto. Solo un mese fa era successo un incidente simile a Napoli dove erano rimasti coinvolti due bimbi e due maestre. Per ragioni di sicurezza gli alunni lecchesi sono stati fatti uscire dall’istituto all’ora di pranzo, con quattro ore di anticipo. Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco per verificare la stabilità della struttura insieme ad un tecnico del Comune, ai carabinieri e al sindaco Antonio Colombo. All’origine dell’accaduto potrebbero esserci state delle infiltrazioni d’acqua, ma secondo i primi sopralluoghi il cedimento non era prevedibile, anche perché le verifiche predisposte a settembre su tutti i plessi di Casatenovo, non avevano rilevato nell’aula crepe che potessero mettere in allarme.