Su proposta del Rettore Ivano Dionigi il Dipartimento di Filologia classica e Italianistica ha deliberato all’unanimità di chiamare Luciano Canfora e Massimo Cacciari a tenere due corsi come docenti a contratto nell’anno accademico2013-2014.

Si tratta di due corsi di 30 ore (per il conseguimento di 6 crediti) rivolti agli studenti della laurea magistrale: Filologia classica per Luciano Canfora e Filosofia e filologia dell’Umanesimo per Massimo Cacciari. I due studiosi, due “intellettuali nel senso più nobile e alto del termine”, come li ha definiti il Rettore Dionigi, hanno entrambi terminato il proprio percorso accademico in altri atenei e saranno a Bologna chiamati ad insegnare per chiara fama. “Queste due presenze – ha proseguito Dionigi – sono un’opportunità e un regalo agli studenti. Il diritto allo studio è anche questo, è anche poter avere dei maestri di eccezione, due persone colte che quando parlano lasciano il segno. Perché, accanto alle politiche dei giovani docenti bravi, vogliamo portare avanti anche le politiche dei maestri”.

“Ho una grande simpatia per l’Università di Bologna per diecimila motivi culturali e affettivi – ha commentato Luciano Canfora -. Questa è una nuova sfida che accetto con entusiasmo”. Anche Massimo Cacciari ha espresso “soddisfazione per l’iniziativa che corona una lunga stagione di collaborazione con il Rettore Dionigi e con il Centro studi la Permanenza del classico”.