Chi sono i candidati indagati e condannati alle prossime regionali in Lombardia? A mettere a punto la lista sarà una mappa collettiva di Hacks Hackers Milano, il gruppo aperto di sviluppatori e giornalisti che l’8 gennaio alle 21 (presso Ostello Bello, via Medici 4, Milano) lancerà Liste di Vetro per scoprire la fedina penale degli aspiranti consiglieri del Pirellone. Un lavoro che è possibile replicare anche in Lazio e Molise e alle politiche 2013, per fare luce sul curriculum giudiziario del nostro prossimo Parlamento

Al nuovo appuntamento con Hacks Hackers, meetup nato negli Stati Uniti e portato in Italia dal Festival del Giornalismo di Perugia 2012, troveranno spazio anche altre iniziative. Si inizia con “Smart dal basso” con Simone Cortesi, ideatore di Open Street Map che attraverso dati ufficiali può facilitare i soccorsi in caso di disastro naturale. Smart dal basso è una piattaforma che combina open data generati dai cittadini, crowdfunding, codice open source e smart city per generare partecipazione. Si ispira a smartcitizen.me e la prima applicazione riguarderà la qualità dell’aria milanese. E ci sarà anche Open Spending Review di Roldano Malvestiti, un progetto di acquisizione, aggregazione, condivisione e monitoraggio di spesa delle realtà locali della pubblica amministrazione che ha già compiuto i primi passi e vuole crescere.