Se Ingroia va in Parlamento si deve dimettere dalla magistratura così come abbiamo fatto sia io che De Magistris”. Sono le parole di Antonio Di Pietro, ospite de “L’aria che tira”, su La7. E su Pietro Grasso, candidato del Pd, aggiunge: “Si è dovuto dimettere perchè altrimenti non poteva candidarsi. Infatti, non ci si può candidare nello stesso posto in cui si esercita la propria funzione. E Pietro Grasso” – continua – “essendo responsabile della Direzione Nazionale Antimafia, aveva funzioni in tutta Italia e quindi la sua è stata una scelta obbligata