“Avrei voluto chiedere a Monti dei suoi rapporti con le banche, con la Fiat, peccato. Però queste sono le regole”. Massimo Giletti, giornalista e conduttore de l’Arena su Rai1, non potrà intervistare e avere come ospite il premier Mario Monti domenica prossima, 6 gennaio. “Io prima vittima della par condicio? Il Cda Rai – afferma Giletti – ha deliberato che nei giorni festivi non si può dare spazio ai politici, rispetto le regole, che dire”. “E’ Monti che si è proposto all’Arena dopo l’intervista a Berlusconi, può esserci stata una pressione? A questa domanda preferisco non rispondere”. Intanto sull’intervista di Giletti al Cavaliere, oggi il Fatto riporta che lo staff di Berlusconi avrebbe richiesto di abbassare la temperatura in studio di 10 gradi. “Problemi col trucco? Quel giorno la temperatura si sarebbe dovuta abbassare di 20 gradi, tanto era surriscaldato il ‘clima’ – sorride il presentatore -,  quello che so è che i tecnici, i collaboratori di Berlusconi, come capita sempre con l’ex presidente del Consiglio, fanno dei sopralluoghi, si informano su alcuni aspetti, prima di ogni intervista” (ascolta l’audio integrale)  di David Perluigi, montaggio Samuele Orini