Migliaia di persone si sono radunate al cimitero monumentale di Torino per l’ultimo saluto al premio Nobel. Tante le donne presenti: descrivono “la professoressa” come “una grande scienziata, ma anche e soprattutto come una grande donna”. Lunghi applausi hanno segnato la cerimonia. Prima di accompagnare il feretro al tempio crematorio sono intervenuti diversi esponenti della comunità ebraica che hanno ricordato i vari passaggi della vita della Montalcini, con particolari riferimenti al periodo delle leggi razziali che imposero alla studiosa l’esilio. Presenti alla cerimonia anche i ministri Fornero, Profumo e il presidente della regione Roberto Cota  di Cosimo Caridi