Nel 2011, secondo quanto emerge dal Conto annuale della Ragioneria dello Stato, la Lombardia è la regione con il numero più alto di dipendenti pubblici. Chi lavora alle dipendenze dello Stato nella regione di Formigoni corrisponde al 12,5% del totale, cioè circa 406mila persone su 3,2 milioni. La Lombardia batte anche il Lazio che si ferma a 401mila dipendenti. Il numero dei dipendenti pubblici nel 2011, però, si è fermato a 3 milioni 283mila, segnando il terzo ribasso consecutivo. Dal 2008 al 2011 infatti sono diminuiti di quasi 154mila unità, circa il 5%. Si è passati dai 3 milioni 436mila 814 dipendenti del 2008 ai 3 milioni 282mila del 2011. Nel 2009 erano 3.376.211, sono poi calati nel 2010 (3.315.238), fino ad arrivare ai 3.282.999 del 2011.