Skip to content


Sei in: Il Fatto Quotidiano > Passate parola > Giochi online: ...

Giochi online: fare shopping, truccarsi e ‘flirtare’. Così crescono le bambine

Che effetti hanno sulle ragazzine i videogiochi che si rivolgono espressamente a loro? Bisogna chiederselo visto che la metà delle bambine tra gli 8 e i 12 anni li cerca su internet, stando a un sondaggio fatto da GirlsGoGames su 7 milioni e 600mila visitatrici negli Usa. E visto che anche in Italia il fenomeno è esploso, ma i contenuti non sembrano molto adatti a quel target di età

Giochi online: fare shopping, truccarsi e ‘flirtare’. Così crescono le bambine

Che i videogiochi nel lungo periodo abbiano degli effetti – positivi o negativi – sui ragazzi che ci giocano, è risaputo. Una recente ricerca dell’Università di Grenoble su un gruppo di studenti ha dimostrato come questi, più tempo passano con i videogiochi violenti, più diventano ostili. Al contrario, videogiochi come Re-Mission e Packy&Marlon aiutano i bambini diabetici o malati di cancro, stimolandone umore, metabolismo e circuiti neuronali. Smiley, promosso in alcune scuole catanesi, insegna ai ragazzi a cavarsela di fronte a un bullo e ad affrontare razzismo e discriminazioni.

Ma alla lunga che effetti hanno sulle bambine i videogiochi che si rivolgono espressamente a loro? Bisognerebbe iniziare a chiederselo, visto che la metà delle bambine tra gli 8 e i 12 anni cerca giochi on line, stando a un sondaggio condotto negli Stati Uniti tra il 2011 e marzo 2012 da GirlsGoGames.com, la piattaforma internazionale di giochi online per ragazze, che ha interpellato per l’occasione 7 milioni e 600mila visitatrici. Girlsgogames, di proprietà dell’olandese Spil Games, che vanta 85 milioni di giocatrici femmine ogni mese, ha anche una versione italiana, Girlsgogames.it, il primo sito che compare digitando su Google “giochi per ragazze gratis”.

Il gioco di punta, nella sezione chiamata “Creatività”, si chiama “Pazza per lo shopping” ed esiste in più versioni: New York, Parigi, Hawaii e Natale. La missione della protagonista è comprare abiti, avendo a disposizione un budget iniziale, che è possibile rimpinguare lavorando (mentre si lavora, però, si sospende il gioco). Un impiego in tribunale, in cambio di 115 dollari, obbliga a 2 ore di lavoro. In soli 10 minuti, invece, lavorando in un edificio con su scritto “Top models”, si guadagnano ben 70 euro. In ogni caso, il budget si rinnova automaticamente ogni giorno, quindi: perché lavorare?

Il gioco “Un nuovo look per la secchiona” presenta invece una bambina occhialuta con un libro davanti. Sulla maglietta ha disegnato un atomo. Ha le codine, le doppie punte e le borse sotto gli occhi. Il gioco consiste nel truccarla e acconciarla. Alla fine, il videogame accosta la versione secchiona a quella nuova, che, nel frattempo, ha perso la maglietta e si esibisce in reggiseno.

Nella sezione “Avventura” troviamo i “Giochi di baci”, tutti diversi ma con un solo obiettivo: baciare un ragazzo. In “Gym Love”, ad esempio, l’ambientazione è una palestra, in cui tre coppie (eterosessuali) devono baciarsi senza farsi vedere. Da notare l’abbinamento: un uomo bianco con una donna bianca, un nero con una nera e un ragazzo obeso che, indovinate?, si accompagna con una giovane obesa.

“Charming Girls”, poi, ti sfida a diventare “la ragazza più affascinante della città”. Come? “Flirtando con un ragazzo” e non facendoti “soffiare il ragazzo da un’altra”. Ma attenzione: si perdono punti se si flirta con i tipi “sbagliati”, cioè un punk e un ragazzo con gli occhiali.

Per aspiranti giornaliste c’è il videogioco “Crea la tua rivista”, che chiede alle bambine: “Tratterà di moda, musica, personaggi famosi o gossip? A te la scelta!”.

Sulla stessa linea gli altri siti più cliccati: giochiperragazze.com ripropone trucco, shopping, manicure e pedicure, servizio ai tavoli, cucina, pettinature, baby sitting e decorazioni. Qualcosa di diverso aggiunge universodelgioco.it nella sua sezione ragazze: abiti da sposa, personaggi famosi e animaletti.


Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo thread. Ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7 e che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500. E' necessario attenersi ai Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic. Per alcuni giorni, a causa di ragioni tecniche, tutti commenti andranno in pre moderazione. Inoltre, chi posterà più volte lo stesso commento (anche se con parole diverse) verrà segnalato. Ti avvisiamo che verranno pubblicati solo i commenti provenienti da utenti registrati. La Redazione