Bere acqua per dimagrire, è l’autorevole suggerimento di Kim Kardashian per tornare in forma dopo i bagordi delle feste. Curiosando in rete, grazie a Twitter mi sono imbattuto in un articolo della bellissima star della Tv americana che per affrontare il post-Ringraziamento si è lanciata, fasciata in un’aderentissima tuta sportiva, in un rapido elenco di trucchi per smaltire gli eccessi. Certo, dall’alto di un fisico imponente, testimoniato non solo da foto quotidiane ma anche da un illuminante sextape che ha fatto il giro del mondo, sembra più facile riuscire a rimanere magri e belli. Magari è più difficile se sei tarchiato, grassoccio e spesso sottomesso ai morsi di una fame atavica.

Ma vediamo il “decalogo” made in Kardashian visto che siamo alle porte della grande abbuffata con il cenone di Natale, seguito dal pranzo del 25 dicembre e dal lungo delirio gastronomico che si protrae fino a Capodanno.

Regola numero uno: buttare via gli avanzi. Per quanto deliziosi non c’è bisogno di mangiarli. Regola numero due:comprarsi una nuova attrezzatura sportiva che automaticamente ti spingerà ad andare in palestra. Regola numero tre: trovare un amico con cui fare allenamento, ci si motiverà insieme. Regola numero quattro: rimanere concentrati sull’obiettivo, così da continuare a mangiare sano e limitare i dolci. Regola numero cinque – la mia preferita – bevi tanta acqua: secondo la Kardashian c’è da rimanere sorpresi di quanto possa aiutare nel perdere peso. 

Sono necessari dopo gli eccessi alcolici delle feste almeno 2,2 litri di acqua (né di più né di meno) al giorno. Quindi per dimagrire meglio l’acqua del vino o della birra, continuate a fare sport se per caso nelle vacanze vi siete fermati e, soprattutto, compratevi una tuta da ginnastica nuova per stimolarvi meglio. Grazie, era proprio quello che ci voleva: mi sembra di capire invece che una dieta “Due di tutto”, secondo la quale è necessario fare il bis per apprezzare veramente i cibi, non sia consigliabile. Peccato.

di Massimiliano Carbonaro

www.puntarellarossa.it