Le primarie del centrosinistra sono al rush finale e il Pdl deve fare i conti col suo futuro politico. Nel contempo, il premier Monti afferma che la questione della leadership è “soltanto la crosta. Quello che conta è cosa si farà con il potere grande che un governo e un Parlamento hanno”. Ma cosa si farà e chi pagherà, in termini economici e sociali, il prezzo delle scelte al tempo della crisi? Ne parla Santoro nella sesta puntata di “Servizio Pubblico”, assieme allo scrittore Aldo Busi, al leader della Fiom Maurizio Landini, a Guido Crosetto del Pdl  e al sindaco di Firenze e candidato alle primarie del centrosinistra Matteo Renzi

Santoro: “Rai? Sopra la crosta i leader cantano, sotto la crosta la gente crepa”
Editoriale di apertura di Michele Santoro che riferisce le parole entusiastiche di Adriano Celentano sull’elevato numero di votanti alle primarie del centrosinistra. Ma racconta anche che, mentre Bersani e Renzi si sfidavano nello Speiale del Tg1 dedicato alle primarie, alla Rai ci si è riuniti per le solite nomine lottizzate. Il giornalista quindi ricorda: “C’è un potere immarcescibile che continua a fare prigioniere cultura e libertà”. E, rivolgendosi a Celentano, conclude: “La rivoluzione forse sta iniziando, ma prima che i mille arrivino a Marsala, passerà molto tempo”

 

Ilva: la guerra di Taranto
Dopo l’inchiesta e gli arresti disposti dalla magistratura, l’Ilva decide di chiudere gli impianti. E gli operai occupano la fabbrica. La guerra di Taranto tra impianti sequestrati, rabbia dei lavoratori e trombe d’aria

 

Aldo Busi: “In Italia politica di vecchi in erba
Intervento di Aldo Busi sulla politica italiana contemporanea. Secondo lo scrittore, mancano ricambi ed i giovani vengono scelti secondo la gerontocrazia

 

Renzi: “Caso Ilva? Polveri private”
Per Matteo Renzi la politica a Taranto è mancata in malo modo. Negli ultimi venti anni in tutto il mondo si è tentato di garantire il diritto al lavoro ed alla salute del lavoratore. Tranne che all’Ilva

 

Dragoni: “L’Ilva non è un paradiso”
Gianni Dragoni racconta la storia dell’Ilva di Taranto. Cambi di denominazione, passaggi di proprietà e privatizzazioni

 

Landini: “Ilva? Quale futuro?”
Il fermo dei lavoratori dell’Ilva blocca la produzione in tutta Italia. E di conseguenza tante aziende che si riforniscono di acciaio dovranno rallentare. Da questo nascono le paure di tanti lavoratori. Ed il decreto Monti a Landini risulta poco chiaro

 

Un operaio dell’Ilva: “A Taranto senza respiro”
Stefano Maria Bianchi ci racconta insieme a Cataldo, lavoratore dell’Ilva, le difficoltà dei lavoratori tarantini. E del labirinto in cui vivono

 

Crosetto: “Ilva? Lavoratori a ricatto”
Guido Crosetto sulla questione Ilva la pensa come Landini “Non ci si può dividere sul giudizio”. Ed i lavoratori non possono essere utilizzati come ricatto alla città

 

I rapporti tra Ilva e Chiesa
Don Marco Gerardo è indagato con l’accusa di aver fatto di false dichiarazioni ai pm, non avendo fornito particolari, dichiarando di non esserne a conoscenza, su una donazione di 10mila euro che l’Ilva asserisce di aver fatto all’arcivescovo attraverso l’ex pr del Gruppo, Girolamo Archinà

 

Travaglio: Ilva, Bersani e “la guerra tra bande”
Editoriale del vicedirettore de Il Fatto Quotidiano sul caso Ilva, raccontato dal punto di vista giudiziario. Travaglio ricorda che per il caso Ilva, dipinto da Bersani come una “guerra tra bande”, ovvero come uno scontro tra aziende e “toghe verdi”, la politica non ha fatto mai nulla. “Anzi, ha fatto molto” – puntualizza il giornalista – “e precisamente a favore dell’Ilva che ha continuato ad inquinare e ad uccidere”. Travaglio rammenta anche i generosi elargimenti pecuniari dell’imprenditore Riva a Forza Italia, nel 2006. Cifra donata: 345mila euro. Ma anche al leader del Pd furono regalati 98mila euro e altri successivi 100mila euro a nome della “Federacciai”, di cui Nicola Riva è vicepresidente

 

Matteo Renzi: “Ci vuole uno Stato serio”
Secondo il Sindaco di Firenze, ci sono diversi modelli stranieri che ci indicano altre vie percorribili. Ma il nostro Stato non ha mai obbligato nessuno alla bonifica ambientale. E questo non è uno Stato credibile

 

Morte bianca all’Ilva
Claudio Marsella, 29 anni: l’ennesima morte sul lavoro. E’ rimasto schiacciato durante le operazioni di aggancio di un carro ferroviario

 

Busi: “L’Ilva e gli uomini politici in tonaca”
Anche i preti non dicono più la verità? Anche loro aspettano che la giustizia faccia il suo corso? E chi è Riva, imprenditore che prende un sacco di soldi e non investe nell’azienda neanche un euro?

 

Renzi sul caso Ilva: “Il tempo si è fermato”
Nuovo intervento di Matteo Renzi sul caso Ilva. E si chiede: cosa è successo negli ultimi diciassette anni di Ilva? I comunicati stampa si susseguono, ma cosa dicono realmente? Niente

 

Landini: “L’Ilva e il costo della salute”
Il leader della Fiom osserva che l’Ilva è l’azienda il cui costo dell’acciaio è più basso. Perché non ha fatto investimenti. E non c’è solo l’Ilva ad inquinare, ci sono tante altre aziende in Italia a rovinare l’ambiente. Ed in tante hanno ridotto gli investimenti su salute e sicurezza dei lavoratori

 

Un operaio dell’Ilva contro Clini: “A Taranto si muore”
Massimiliano lavora all’Ilva e racconta il dramma dei malati di tumore nella città di Taranto. Adesso ha il ministro Clini davanti. E gli lancia accuse pesantissime

L’Ilva e la tragedia di Taranto
L’inquinamento prodotto dagli stabilimenti dell’Ilva ha danneggiato anche tutti gli allevamenti del circondario, costringendo gli allevatori a mandare al macello i propri animali perché tossici

 

Il ministro Clini contro tutti: “Io non ci sto”
Incursione a sorpresa del ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, negli studi di “Servizio Pubblico”. Replica alle affermazioni di Gianni Dragoni e Marco Travaglio sul caso Ilva. E prova a rispondere a Massimiliano sull’incidenza altissima di tumori a Taranto

Crosetto: “L’Ilva è salvabile con il recupero crediti”
Intervento di Guido Crosetto sul caso Ilva: “Il modo migliore per risolvere i problemi di Taranto è farlo con i beni dell’Ilva”, afferma. Ma recuperare i soldi non è così semplice

 

Clini sul risanamento ambientale in Italia
Il ministro dell’Ambiente sul denaro disponibile e necessario al risanamento ambientale in Italia. E nel suo passato, in materia, qualcuno ha messo diversi paletti

 

Intervista a Bonelli sul caso Ilva
Sandro Ruotolo intervista Bonelli, leader dei Verdi, che parla di Taranto e delle risorse inutilizzabili

 

Clini: “Bisogna risollevare Taranto”
Clini risponde a Cataldo, lavoratore dell’Ilva. I soldi pubblici sono stati destinati al territorio tarantino e il ministero dell’ambiente sta cercando di risollevare la situazione

 

Sabrina: “Cosa c’è di normale a Taranto?”
La storia di Sabrina, cittadina di Taranto in un quartiere, il Tamburi, costruito accanto all’Ilva

 

Landini: “Dove sono i soldi?”
Chi ha provocato danni ecologici deve anche pagarne i danni. Ma la cosa non può ricadere sulle spalle dei lavoratori

 

Clini: “Servono altri interlocutori per l’Ilva”
Il ministero dell’ambiente ha gli stessi scopi della magistratura: risanare l’ambiente. Ma potrebbe essere costretto a cercare altri interlocutori diversi dall’attuale proprietà dell’Ilva

 

Renzi sulla Tav in Toscana
Punzecchiato da Luisella Costamagna, Renzi afferma di non aver mai firmato l’accordo sulla tav in Toscana

 

Le vignette di Vauro: da Riva alla Fornero fino alle primarie 
La matita toscana racconta la settimana appena trascorsa attraverso le sue irriverenti vignette