Operai bloccati ai tornelli di ingresso dell’Ilva: i loro badge sono stati disattivati, dopo l’annuncio di chiusura dell’azienda. Dalle 7 di questa mattina è iniziato lo sciopero dei lavoratori proclamato da Fim, Fiom e Uilm. Momenti di tensione si sono verificati quando, l’Ing. Adolfo Buffo direttore stabilimento è sceso tra gli operai. Buffo ha dichiarato che l’azienda sta lavorando per “mettere a norma lo stabilimento e tutelare il lavoro per tutti, garantendo la retribuzione per tutti gli operai”, almeno fino alla decisione del tribunale del Riesame. Contestati anche i rappresentanti sindacali:  “Ti ha dato il panino il padrone – ha urlato un gruppetto di lavoratori – ci avete svenduto per un panino e una bottiglia d’acqua”. “Una decisione giusta per noi – hanno proseguito i contestatori urlando “venduti” e chiedendo le dimissioni – non l’avete presa.  Avete lavorato solo per l’azienda e noi qui a farci il culo” di Di Luigi Piepoli, montaggio di Stefano Spinelli