La candidatura unica per la Lombardia rilanciata oggi dal Silvio Berlusconi non piace al presidente uscente Roberto Formigoni che viene anche punzecchiato da Daniela Santanché, che si è ritirata dalle primarie del centrodestra. Su Twitter il Celeste scrive al Cavaliere:  ”Berlusconi: ‘Maroni possibile candidato unico. Silvio, unico di chi?”. L’ex presidente del Consiglio ha detto di sperare in una candidatura unica di Pdl e Lega alla guida del Pirellone che sia “magari” quella dell’attuale segretario del Carroccio.

Subito dopo arriva la stilettata della Santanché: “Formigoni, tu che sei del partito di Alfano e sei indagato, quale magistrato ti ha autorizzato a parlare?”. Per il presidente lombardo, indagato per corruzione e costretto a rimettere mano alla giunta dopo l’arresto dell’assessore Domenico Zambetti, gli elettori del Pdl ”Maroni non lo voteranno mai” “Silvio, rifletti! – ha scritto il governatore uscente – i nostri elettori non vogliono regalare anche la Lombardia alla Lega dopo Veneto e Piemonte e Maroni non lo voteranno mai”.