L’On. Maurizio Lupi uscendo dalla sede del PdL precisa alcune norme previste per le primarie del PdL: “Stasera sarà nominato il comitato di garanzia e sarà il presidente Berlusconi a nominarlo, come previsto dalla delibera dell’Ufficio di presidenza. Dobbiamo essere molto attenti ai costi, che saranno assolutamente coperti dai due euro della partecipazione. I sedicenni potranno votare alle primarie solo se già iscritti al Popolo della Libertà”. Su Samorì e Proto, aspiranti al trono del PdL e che risultano indagati, Lupi afferma che: “Samorì, Proto, non lo so… Nessuno è candidato, questo è stato l’errore, hanno detto che vorrebbero candidarsi alle primarie del PdL. Il Passaggio è – spiega il vice Presidente della Camera – diecimila firme in cinque regioni, poi c’è l’analisi di queste diecimila firme poi oggi verrà nominato il comitato dei garanti che deciderà quali devono essere i candidati”  di Manolo Lanaro