Sarà coperta da privacy la nostra simulazione del Redditest, da ieri scaricabile on line sul sito dell’Agenzia delle Entrate? Sembra di sì, anche se, che strano, una volta compilato non si può più cambiare il reddito dichiarato all’inizio, se non facendo una nuova scheda. Speriamo bene. Ci vogliono dieci minuti, un po’ di più se si vuole una precisione all’ultimo euro.

Basta scrivere prima il reddito, lordo, poi tutte le spese che ti vengono richieste. Case, macchine, vacanze, eventuali cavalli, spese mediche, scuole, assicurazioni, contributi, colf, spese per ex-mogli, gioielli, pay-tv, sembra esserci proprio tutto. I vestiti no, però, perché? Le donne ricche non interessano a Befera? Peccato, perché io ne compro proprio pochi, mi avrebbe aiutato. Compilo il Redditest, e alla fine…giuro di non essere un evasore, e se lo fossi certo non scriverei questo post, eppure il responso al mio compitino è “INCOERENTE”, bollino rosso.

Non capisco, riprovo, una due tre volte. Niente. Rosso, rosso, rosso. Allora cambio il reddito, e per farlo devo rifare tutto (oddio, la privacy sarà rispettata?), alzo lo stipendio di un po’, di tanto, di tantissimo. Rosso. Il verde della coerenza sembra un miraggio. Allora, esagero, e provo a scrivere il doppio del mio reddito. Finalmente verde. Arghhhh. Com’è possibile? Se guadagnassi il doppio, altro che quelle spese che ho sostenuto e ora dichiarato, mi comprerei una macchina nuova, manderei mio figlio a fare uno splendido campus di inglese, comincerei a comprare tanti vestiti, per non parlare delle vacanze…va beh.

Però io guadagno la metà, e sono rosso dalla rabbia. Rifaccio i calcoli, niente da fare. E allora? Il terrore corre sul redditometro. Epperò. Vivo in una casa a Roma, ma perché Befera non mi ha chiesto in che zona? Parioli o San Basilio sarà mica uguale ai fini del fisco! E quando l’ho comprata non interessa? E neanche se l’ho presa con i soldi del narcotraffico o me l’ha regalata mia mamma ? E la macchina? Ok, mi chiedono la cilindrata, ma perché non vogliono sapere se è vecchia di dieci anni o nuova di pacca? E se è una Bmw  invece di una Fiat? E chissà quali astrusi e ingiusti algoritmi hanno usato per appiopparmi il bollino rosso. Questo il mio caso, e io dico allora: bollino rosso per il Redditest! 

In ogni caso, stasera comincio a mettere da parte per bene le ricevute del 2009, casomai avessero dato un lavoro ben pagato agli hacker.