Gli ‘epurati’ non sono soltanto nel 5 Stelle. Beppe Grillo, dopo gli attacchi seguiti al caso del consigliere comunale bolognese Federica Salsi e all’ormai famoso fuorionda del consigliere regionale dell’Emilia Romagna Giovanni Favia che contestava l’assenza di democrazia all’interno del Movimento, pubblica sul blog la lista degli espulsi dal Partito democratico.

Nel post dal titolo “Pdmenoelle sovietico” il comico genovese riprende a sua volta un post pubblicato su bojafuss.ilcannocchiale.it in cui compare il lungo elenco. Tra i nomi degli esponenti Pd espulsi figurano Carmine Parisi di Agropoli “cacciato perché ho denunciato la speculazione edilizia” e due consiglieri comunali di Troina espulsi “per avere votato in contrasto con le indicazioni del partito”.