Ospite nella trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora”, Renata Polverini si è esibita in una performance canora. “Le mie passioni musicali? Oscillo tra Guccini e Battisti” – ha rivelato il governatore della Regione Lazio – “quando ero adolescente, giravo colle cassette di Guccini nella borsa”. E così i conduttori Sabelli Fioretti e Lauro l’hanno invitata a intonare uno dei suoi brani preferiti, “L’avvelenata”. L’esponente del Pdl ha poi reso tributo a Matteo Renzi. “Se dovessi votare alle primarie del Pd, darei a lui la mia preferenza” – ha confessato – “questo è un Paese che ha bisogno di novità”. Riguardo alle primarie del suo partito, invece, la Polverini ha dichiarato che voterà per Alfano, ma a una condizione: lui e gli altri candidati devono cominciare a parlare di programmi. L’ex Presidente della Regione Lazio, infine, spende alcune parole per il giornalista Giovanni Floris. “Sicuramente mi ha dato spazio a “Ballarò”” – ammette – “l’ho ringraziato nella mia ultima ospitata e mi anche scusata con lui perché molto spesso viene trattato male per questodi Gisella Ruccia