La cubana Liza Barizonte, chiamata dai legali di Silvio Berlusconi, depone davanti ai giudici di Milano e precisa: “Nessun fine sessuale”. Poi tocca agli ex ministri Mara Carfagna e Mariastella Gelmini: “Mai partecipato”. L’ex meteorina Francesca Loddo: “Ero in questura, nessuno mi identificò”. Il pm Boccassini: “Inverosimile”. Le ragazze: “2.500 euro al mese” dall’ex premier  di Franz Baraggino