Massimo Donadi e Nello Formisano si sono dimessi dall’Idv e da tutte le cariche che ricoprivano nel partito e nel gruppo parlamentare. Lo hanno comunicato i due esponenti dell’Italia dei Valori in una conferenza stampa alla Camera, annunciando che daranno vita a una nuova formazione politica “aperta al dialogo con tutto il centrosinistra moderato”. Si concretizza quindi la scissione dentro il partito di Antonio Di Pietro, squassato dai malumori per le aperture al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e investito dalle polemiche per le inchieste giudiziarie che hanno toccato i suoi esponenti sul territorio. Oggi a Roma l’annuncio della rottura definitiva con l’ex pm: “Di Pietro ha progressivamente snaturato l’Italia dei Valori e tradito il radicalismo riformista, ce ne andiamo”  di Manolo Lanaro