Dopo il leghista Matteo Salvini, anche il deputato del Pdl, Giuliano Cazzola, abbandona infuriato lo studio de “L’aria che tira”, il programma di approfondimento economico in onda su La7. Il motivo del gesto sta in un’accesa polemica tra il parlamentare e Michele Carugi, autore di una lettera aperta al Ministro Fornero sul tema degli esodati e pubblicata nei giorni scorsi sul Corriere Della Sera. “Carugi ha scritto un articolo in cui addirittura confonde tra assistenza e previdenza, ha detto un sacco di sciocchezze” – tuona Cazzola. Lapidaria la replica della conduttrice, Myrta Merlino: “Al contrario, ho ascoltato Carugi in un’assemblea della Rete dei Comitati degli Esodati. Mi è sembrato che ha molto studiato sulla materia delle pensioni e che ne sapeva tanto”. Non si fa attendere neppure la riposta dell’interessato: “Forse Cazzola ha problemi di miopia o ha letto male”. Cazzola non accetta le spiegazioni del suo interlocutore e si congeda nervosamente: “Guardi Carugi, io faccio una cosa: me ne vado, non sto qui a parlare con gente come voi