Dal Trentino alla Sicilia passando l’Emilia del terremoto. Disoccupati, cassintegrati ed esodati: l’Italia della crisi, il cosiddetto paese reale, è scesa in piazza insieme alla Cgil, per raccontare storie e numeri della recessione. Il quadro che emerge è drammatico: i dati su disoccupazione e ammortizzatori sociali sono in crescita vertiginosa a nord come a sud. E la crisi non risparmia nessuna regione del territorio italiano-  di Tommaso Rodano