Tragedia in via dell’Industria, a Piacenza. Un bambino di 9 anni è morto dopo essere stato schiacciato accidentalmente dal cancello automatico all’ingresso di un’azienda. I sanitari hanno cercato di rianimarlo in tutti i modi, ma le sue condizioni erano disperate. Sul posto anche la polizia che sta avviando le indagini.

Il bambino si trovava nel cortile dell’azienda, una fabbrica di spazzole. Sarebbe stato colpito alla testa dal cancello di ferro, staccatosi all’improvviso, che lo ha schiacciato al suolo. A dare l’allarme sono stati gli stessi lavoratori del capannone. Un operaio ha cercato di alzare il cancello con un muletto, per tentare di liberare il bambino, mentre sono stati avvisati 118 (è giunta anche l’eliambulanza da Parma), vigili del fuoco e forze dell’ordine.