Il Ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera arriva all’Auditorium dell’Ara Pacis, evitando di rispondere alle domande dei cronisti che lo attendevano. Sale sul palco e, come se fossimo già in campagna elettorale, pronuncia uno slogan: “Le caratteristiche della polica che serve: dignità, rabbia e passione“. Poi durante il dibattito tv dal titolo “La crisi? Passerà” nell’ambito di “Roma InConTra”, il giornalista Beppe Severgnini chiede al ministro: “Visto l’affollamento di leader nel centrosinistra, mi sembra invece che ci sia un problema nel centrodestra. Le interessa?” Passera, dopo un attimo di esitazione, risponde: “Fino alla fine di questo mestiere, diciamo fino alla fine dell’anno non voglio entrare in questa cosa“. “Fine dell’anno o fine del mandato?”, chiede Severgnini. “Diciamo – risponde Passera – fino alla fine di questo periodo.  “Ma è d’accordo che il buco di mercato è nel centrodestra?” chiede ancora Severgnini. “Questa è un’ipotesi. Per fare bene il lavoro che sto facendo non devo entrare in questo tema”, conclude Passera  di Manolo Lanaro