Sta furoreggiando su youtube un filmato caricato due giorni fa da Domenico Scilipoti nel proprio canale ufficiale. Il titolo sibillino non lascia presagire nulla: “.mpg”. Nessuna didascalia, nessuna descrizione corredata. Doverosa, allora, la sua visione. Si scopre così che il deputato di Popolo e Territorio è stato ospitato in un programma televisivo brasiliano dedicato alla diplomazia internazionale. Nulla di eclatante, del resto, visto che Scilipoti è presidente del movimento “Associazione parlamentare di amicizia tra Italia e Brasile” ed è una presenza costante in quelle lande. Nel filmato, che esordisce con una sigla inquietante e la presentazione del “deputatu Dominicu Cilipoci”, il “Re dei Peones”, esibendo un portoghese siculeggiante e riciclando a mò di mantra un paio di vocaboli, snocciola tutta la sua sapienza in politica internazionale, in economia e attualità. L’effetto esilarante è quasi deflagrante e nello stesso tempo epifanico: se fino ad oggi il politico ricordava Danny De Vito, in questo video rimanda più decisamente al Lino Banfi de “L’allenatore nel pallone”  di Gisella Ruccia