Alla festa dei vigili urbani di Roma Capitale ( 142° anniversario dalla nascita), il sindaco Gianni Alemanno parla della figura dell’agente municipale nel contrasto al degrado e anche di mobilità e trasporti. Il primo cittadino non vuole rispondere in merito all’ultimo avvicendamento in Roma Metropolitane. Il direttore generale Federico Bortoli ha lasciato il suo incarico. Le dimissioni, al contrario di quanto avvenne nel febbraio scorso, sono state accettate da Alemannoo. Sulle ragioni dell’addio – possibile bufera giudiziaria o colpe nei ritardi della metro C – il sindaco dice: “Forse bisognerebbe chiedere a lui e non a me”. In realtà Roma Metropolitane è alle dirette dipendenze del Campidoglio. Quest’ultimo cambio ai vertici si aggiunge ai precedenti decisi dal primo cittadino della Capitale per Ama e Atac con un costo per le casse del Comune pari a 2 milioni di euro  di Nello Trocchia