La Regione Lombardia negli ultimi mesi è stata coinvolta in numerose indagini che riguardano il presidente Formigoni, ma anche alcuni consiglieri e assessori della giunta.

Inchiesta tangenti settore turistico del Lago di Como – arrestato il consigliere Gianluca Rinaldin (Pdl). L’8 ottobre scorso è stato condannato in primo grado a due anni e mezzo di reclusione per truffa per rimborsi spese mai effettuate. Assolto invece da altre accuse di corruzione a truffa aggravata ai danni della Regione. (Febbraio 2008)

Inchiesta diffamazione radicali – a processo Roberto Formigoni con richiesta dei pm di una condanna a anno di carcere e 200 mila euro di risarcimento per aver diffamato i radicali accusandoli di aver ordito un complotto nella vicenda delle firme false alle scorse regionali. (Ottobre 2010)

Inchiesta RubyIndagata la consigliera Nicole Minetti (Pdl) per per violazione della legge Merlin sulla prostituzione e per aver indotto alla prostituzione la giovane marocchina Ruby in relazione ai festini nella residenza dell’ex premier Berlusconi ad Arcore. (Gennaio 2011)

Inchiesta su tifo violento tra ultrà dell’AtalantaIndagato il consigliere Daniele Belotti (Lega). (Febbraio 2011)

Inchiesta sistema Sesto – Indagato l’ex vicepresidente del Consiglio regionale e consigliere in carica Filippo Penati (Pd) con l’accusa di corruzione e finanziamento illecito ai partiti, per il quale è stato chiesto il rinvio a giudizio. (Luglio 2011)

Inchiesta per dossieraggio –  Indagato l’ex assessore Monica Rizzi (Lega) per trattamento illecito di dati protetti volto a favorire l’ascesa politica di Renzo Bossi. (Luglio 2011)

Inchiesta su un traffico illecito di rifiutiArrestato vice presidente del Consiglio Franco Nicoli Cristiani per corruzione. Nella sua abitazione furono trovati centomila euro in due buste, ritenuti una tangente. (Novembre 2011)  

Inchiesta crac società PellicanoArrestato l’ex assessore regionale e consigliere Massimo Ponzoni (Pdl) con l’accusa di corruzione, concussione e bancarotta. (Gennaio 2012)  

Inchiesta per tangenti relative agli appalti sul verde pubblicoIndagato il consigliere Angelo Giammario con l’ipotesi di corruzione e finanziamento illecito dei partiti. (Marzo 2012)

Inchiesta sull’uso dei fondi della LegaIndagato il consigliere Renzo Bossi (Lega, poi dimessosi) per appropriazione indebita. (Aprile 2012)

Inchiesta caso Aler (Azienda Lombarda Edilizia Residenziale)  Indagato l’assessore Romano La Russa per finanziamento illecito ai partiti. (Marzo 2012)

Inchiesta per tangenti nel settore edilizio – Indagato per corruzione il presidente del Consiglio regionale, poi dimessosi, Davide Boni (Lega) (Marzo 2012)

Inchiesta sanità lombardaIndagato il presidente Roberto Formigoni (Pdl) riguardo presunte pressioni per delibere a favore della Fondazione Maugeri. (Giugno 2012)

Inchiesta ‘ndrangheta – Arrestato l’assessore Domenico Zambetti (Pdl): avrebbe pagato 200mila euro a esponenti delle cosche per un pacchetto di 4mila voti alle elezioni del 2011. (Ottobre 2012)

Inchiesta costi politica – Indagati i consiglieri Davide Boni (Lega) e Massimo Buscemi (Pdl) oltre all’ex assessore ed ex consigliere Franco Nicoli Cristiani (Ottobre 2012)