“Non abbiamo affrontato l’argomento, ma per me Formigoni non si deve dimettere“. Lo afferma Ignazio La Russa, coordinatore nazionale del Pdl, lasciando palazzo Grazioli al termine del vertice dello stato maggiore del partito. Più preoccupato della situazione della Regione Lombardia è il capogruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri. Commentando l’arresto dell’assessore Zambetti per voto di scambio con la ‘ndrangheta e le numerose richieste di dimissioni a carico del governatore della Lombardia per gli scandali della sanità, Gasparri dice: “Non bisogna sottovalutare quello che accade. Il quadro è certamente allarmanante, ma queste ultime accuse -conclude –  non riguardano la persona di Formigoni”  di Manolo Lanaro