Dopo l’arresto dell’assessore della Regione Lombardia Domenico Zambetti, il consigliere del Pd della Lombardia Pippo Civati lancia per le 18 una manifestazione nella piazza del Palazzo della Lombardia. Il nome dell’iniziativa è #liberalasedia, dall’hashtag usato su Twitter per seguire l’evento. Il sit-in già organizzato nello scorso marzo, arriva nel giorno in cui la Regione Lombardia viene colpita dall’arresto dell’assessore e dalle indagini per peculato sui consiglieri Boni (Lega), Nicoli Cristiani e Buscemi, entrambi del Pdl.

L’esponente del Pd ha commentato così sul suo blog gli avvenimenti di oggi: “Basta così. Ci mancava solo la ‘ndrangheta. Andiamo a votare. Subito. Ma dove li trovava 200mila euro un assessore regionale per fare campagna elettorale, comprando i voti? Perché – ha poi aggiunto – se fosse confermato, oltre al coinvolgimento diretto della ‘ndrangheta, mai così dichiarato e grave, ci sarebbe da capire perché per prendere 10mila voti si spendano certe cifre. E da dove provengano, questi finanziamenti”.