“Ipotesi molto importante quella di Monti leader dei moderati, io ho sempre sostenuto che il premier Monti ha una grande credibilità internazionale”. L’ex ministro degli Esteri, Franco Frattini (Pdl), commenta così l’ultima uscita di Silvio Berlusconi su Monti. “Penso che questa ipotesi – afferma – dipenderà da molti elementi tra cui la legge elettorale e la coalizione che si creerà. E se si creasse, come mi auguro, un modello di popolarismo italiano che raggruppa i moderati italiani, questo – continua – potrebbe rendere possibile una prosecuzione dell’esperienza di Monti con caratteristiche del tutto diverse, è prematuro dirlo anche per non tirare per la giacchetta il presidente del Consiglio”. Anche Frattini, come Berlusconi, apre al partito di Fini: “Che è sicuramente alternativo alla sinistra”  di Manolo Lanaro