Duello a colpi di fioretto tra i giornalisti Filippo Facci e Andrea Scanzi durante il talk show “Cristina Parodi Live”, su La7. Entrambi invitati nella rubrica “Bianco e Nero” per discutere di attualità e politica, il giornalista di Libero non fa mistero della sua storica antipatia per il Fatto Quotidiano, per Travaglio e per il suo stesso interlocutore. Così si abbandona alle sue solite smorfie, a stoccate sparse, a provocazioni, che Scanzi preferisce non raccogliere. Quasi liberatorio, però, si rivela l’epilogo, durante il quale la conduttrice chiede ai due ospiti i motivi della loro acrimonia. “Credo che non ci stimiamo minimamente” – risponde il giornalista del Fatto Quotidiano – “e per quanto mi riguarda, questa diceria corrisponde al vero. Non lo stimo, non mi piace nulla di quello che dice, scrive o fa“. Più lapidario Filippo Facci: “Scanzi mi sta proprio sulle palle