Dopo i giorni di fuoco del caso Fiorito Renata Polverini cerca il bagno di folla, provando ad allontanare lo spettro delle dimissioni. Prima in mattinata una visita allo Zoomarine di Torvaianica (Roma), poi nel pomeriggio l’inaugurazione della festa dell’uva e del vino di Velletri, provincia di Roma. Una festa popolare che dura da un centinaio di anni: nessun finanziamento dalla Regione, nonostante le richieste della giunta guidata dal Pd. Renata Polverini ha evitato ogni riferimento allo scandalo dei fondi del consiglio regionale e alla guerra interna al Pdl. Mentre parlava dal palco pochi i cittadini ad ascoltarla e nessuna contestazione  di Andrea Palladino