“Non mi occupo di queste cose”. Il ministro per la Cooperazione internazionale e l’Integrazione, Andrea Riccardi, si avvicina al sit-in a Montecitorio dell’associazione onlus “Tutti a scuola” che si batte per una piena inclusione dei ragazzi disabili nelle scuole italiane. Il presidente dell’associazione, Toni Nocchetti, rivolge alcune domande al ministro. “Com’è possibile – chiede – che nella revisione dell’ISEE sia stato inserito l’assegno di accompagnamento? Assegno che viene tassato in quanto verrà conteggiato come reddito. Tassazione voluta da questo governo” e ancora: “E’ possibile che il fondo per la disabilità sarebbe dovuto essere finanziato con la tassa sulle bevande gassate?”. Un imbarazzato Riccardi risponde: “Mi date un’e-mail, avete un volantino…purtroppo non sono io ad occuparmi di queste cose”  di Manolo Lanaro