Test universitari al via tra le proteste. Alla facoltà di Medicina, presso l’Università La Sapienza di Roma, gli studenti di ‘Link – Coordinamento Universitario’ hanno organizzato un flash mob con volantinaggio e svariati striscioni contro l’accesso a numero chiuso. Tra i tanti cartelli di protesta, campeggiava uno con la scritta “C’è  Profumo di chiuso..con-Test-iamoli!”. Secondo i sindacati studenteschi, i test d’ingresso sono solo un modo per far cassa e ledono il diritto allo studio. E contestano la scarsa trasparenza e le domande sbagliate nelle prove (dal Tg3 e Roma Uno TV)