Conti dello Stato in miglioramento. Ad agosto, infatti, il fabbisogno statale è sceso a circa 6 miliardi, con una spesa per interessi in calo e un buon andamento del gettito fiscale. Lo ha comunicato il ministero dell’Economia e delle Finanze, sottolineando come nello stesso mese del 2011 si fosse registrato un disavanzo di 6,9 miliardi. Nei primi otto mesi del 2012 si è realizzato complessivamente un fabbisogno di 33,5 miliardi, contro i 47,1 miliardi di euro dello stesso periodo del 2011 con un miglioramento di oltre 13 miliardi.