Le ragioni del crollo del rivestimento esterno del muro che costeggia via D’Annunzio le spiega  Umberto Broccoli, sovrintendente ai Beni culturali di Roma Capitale: “Si è staccata la pelle del muro di Valadier. Non il muro, ma la sua fodera. Il motivo è da ascriversi al clima di Roma – di inverno più freddo e piovoso e l’estate torrida”